Vivere in campagna

Il più simpatico

Il riccio è il più simpatico. Difficile pensarla in modo diverso.

Riccio

Il riccio (Erinaceus europaeus) è grazioso, garbato, timido e solitario; preferisce muoversi nelle ore con poca luce.

Il suo habitat ideale è la siepe dove riesce a non farsi notare. Mangia di tutto: insetti, lombrichi, lumache, bisce, frutta, piccole uova degli uccelli, perfino topolini. In inverno si ritira in luoghi riparati come cataste di sterpi e legna.

Tra i segni particolari gli aculei, che in caso di pericolo si alzano in una corazza spinosa che lo protegge dai nemici. Se in pericolo, il riccio si avvolge a palla proteggendo tra le spine le parti vulnerabili come il musetto e il ventre.

Quando si riesce a scorgerne uno che girovaga per il giardino, in genere verso sera, il piacere è grande. Un piccolo, grazioso e molto gradito ospite del B&B La Francesa.